Manutenzione di presse per pasta. Le basi del calcolo tecnologico della pressa per pasta.

La manutenzione delle macchine per la produzione di coclee a coclea comprende il seguente elenco di misure operative: preparazione della pressa per il lavoro, avvio e uscita dalla modalità operativa, regole operative e modalità operativa sicura. Per preparare la stampa per il lavoro è necessario:

  • controllare la lubrificazione di tutte le parti di attrito; riempire gli ingranaggi della trasmissione principale, dell'unità di dosaggio e della macchina impastatrice con olio industriale 30 al livello richiesto;
  • per iniettare i raccordi, lubrificare le superfici di appoggio dei fusibili e degli altri nodi della pressa con olio del marchio Solidol US-2 (L).
  • controllare le condizioni dei meccanismi di controllo delle linee olio e dei dispositivi di lubrificazione, scherma e controllo e misurazione
  • controllare il funzionamento e l'affidabilità dei meccanismi di bloccaggio per la macchina impastatrice.
  • interrompere l'alimentazione idrica ai dispositivi di pressatura di raffreddamento; mettere in posizione le coclee premendo, dopo essere stato lubrificato con olio vegetale.

Per avviare e uscire dalla stampa alla modalità operativa, è necessario:

  • chiudere la valvola di scarico della macchina impastatrice; includere la fornitura di acqua calda nelle camicie delle camere della coclea;
  • accendere l'azionamento dell'impastatrice e dosatrici e regolare il flusso di farina e acqua secondo una determinata tecnologia, impostare la temperatura dell'acqua richiesta.
  • riempire l'impasto fino al livello degli alberi e accendere l'unità
  • accendere l'azionamento della pompa del vuoto e aprire la valvola;
  • controllare l'umidità dell'impasto che fuoriesce dalle testine di stampa o dal collettore del tubo e, se necessario, apportare ulteriori regolazioni al dispensatore; non lavorare quando l'umidità dell'impasto è inferiore a 29%;
  • installare nelle teste di pressatura della matrice (tubo), spalmandole con olio vegetale;
  • abilitare azionamenti di dispositivi soffianti e meccanismi di taglio;
  • dopo 20 ... 30 premere min lavoro nella camicia del corpo pressatura per fornire acqua di rubinetto.

La normale modalità operativa della pressa è assicurata con la pressione di formare 5,5 ... 7 MPa per le presse LPL-2М; 9 ... 12 MPa per LPS preme con la pressione residua nei dispositivi a vuoto 0,6 ... 0,8 MPa e temperatura di uscita dell'acqua di raffreddamento

Le regole di funzionamento delle presse per pasta a vite prevedono le seguenti attività:

  • monitoraggio del normale funzionamento della pressa;
  • se i parametri si discostano dalle norme stabilite, è necessario determinarne la causa e eliminarla immediatamente;
  • Osservazione della pressione di stampaggio: se raggiunge il limite superiore consentito, è necessario arrestare la macchina e scoprire la causa (il più delle volte si osserva quando si lavora con un test di umidità bassa o una prova a freddo, nonché quando i canali della matrice sono intasati); se la pressione residua nella camera a vuoto (depressione) diminuisce, il filtro deve essere cambiato;
  • monitorando il funzionamento dell'unità di dosaggio, la temperatura dell'acqua che entra nell'impasto, il livello costante dell'impasto nelle camere della macchina impastatrice, l'umidità e la struttura dell'impasto. Se l'impasto non si mescola bene, ha una struttura larga laminata, è necessario cambiare l'angolo di rotazione delle lame mentre la pressa è ferma;
  • monitoraggio delle fermate di stampa: brevi arresti della macchina non devono superare 30 min; durante i lunghi arresti della stampante (per un tempo superiore a 30 minuti e fino a 1 giorni) è necessario:

imposta la maniglia del cricchetto a zero

rimuovere i residui di pasta dalle camere e dai tubi del tubo, lubrificare le superfici interne delle camere con olio vegetale (la pulizia e la lubrificazione devono essere effettuate solo dopo aver tolto alimentazione alla pressa!);

rimuovere le matrici, le reti, le griglie e le guarnizioni, pulirle all'esterno dell'impasto e inviarle al lavandino;

selezionare l'impasto dalla cavità interna delle teste della pressa o dei collettori a tubo e la superficie restante visibile dell'impasto

Quando la pressa si ferma per più di un giorno, è necessario rimuovere ulteriormente le flange dalle teste o dai tubi della pressa, rimuovere le coclee, pulire a fondo tutte le superfici che sono a contatto con l'impasto e lubrificare con olio vegetale.

Le regole base per il funzionamento sicuro delle presse a vite sono le seguenti:

controllare quotidianamente la funzionalità dei meccanismi di blocco dell'apertura di coperchi e camere;

durante il funzionamento della pressa, non effettuare riparazioni, lubrificazione o pulizia dei meccanismi di movimento, non rimuovere recinzioni e parti, non toccare parti in movimento;

la pressa deve essere collegata in modo affidabile, tutte le apparecchiature elettriche e il cablaggio devono essere in buone condizioni;

L'ispezione e la riparazione di motori elettrici, dispositivi di avviamento e cavi elettrici devono essere eseguiti solo a macchina spenta;

tutte le protezioni e le coperture per la stampa devono sempre essere posizionate e in buone condizioni;

per la manutenzione della pressa, una piattaforma con ringhiere e una scala deve essere in ordine e mantenuta pulita.

Durante il funzionamento della pressa, la riparazione corrente deve essere eseguita almeno una volta nei mesi 6, revisione - una volta nel 3 dell'anno e condurre costantemente l'ispezione di inversione della stampa secondo il programma stabilito.
Nozioni di base sul calcolo tecnologico della pressa per pasta

La farina PM di dosaggio della vite di produttività (kg / s) è determinata dalla formula:7a

dove D è il diametro esterno della coclea a spirale, m; d - diametro dell'albero della vite, m; s - passo della vite, m; p - frequenza di rotazione della vite, s-1; Il pH è la densità apparente della farina, kg / m3, f è il fattore di riempimento (f = 0,8).

Le prestazioni del distributore di acqua Pv (l / s) sono determinate dalla formula:

PV = VкnлК

dove Vк è la capacità di una tasca (scoop), l; nл - il numero di dosi misurate al secondo; K - coefficiente di riempimento della tasca con acqua (K = 0,4 ... 0,5).

Produttività della impastatrice PТ (kg / s) di qualsiasi stampa può essere calcolato dalla formula:

Пт = [(100% - Wт) / (100% - Wn)] (VρтК3/ t)

dove Wt è l'umidità dell'impasto,% (Wt = 29 - 31%); W e - prodotti di umidità,% (W e = 13%); V - capacità impastatrice, м3; RT - densità apparente dell'impasto, kg / m3 (rt = 700 ... 730 kg / m3); K3 - rapporto di riempimento impastatrice (K3 = 0,5); t - la durata della miscela, s (t = 9 ... 18 s).

Le prestazioni della pressa sono caratterizzate dalla quantità di pasta fornita dalla vite alla matrice per unità di tempo e dal rendimento della matrice.

La prestazione effettiva della vite di iniezione Pф (kg / s) è determinato dalla formula:7d

dove m è il numero di visite di trivella; R è il numero di viti; R2 , R1 - rispettivamente, il raggio esterno ed interno della vite, m; Coclea a vite con passo corto, mm; B1e b2 - la larghezza delle lame delle viti della vite nella sezione normale, rispettivamente, sui raggi interno ed esterno, m; a - angolo dell'elica della lama lungo il diametro medio della vite, grandine; n - frequenza di rotazione della vite, s »1; р0: la massa del test in 1 м3 [р0 = (1,33 - 1,45) 103 kg]; К3 - coefficiente di riempimento della cavità della vite con l'impasto (per vite aMetro 120 mm Kg = 0,25 ... 0,74); Coefficiente Ku tenendo conto del grado di compattazione dell'impasto (Ku = 0,51 ... 0,56); Kn è il coefficiente che caratterizza l'alimentazione della pasta dalla vite (Kn = 0,9 ... 1).

L'angolo e sollevare l'elica della lama sul diametro medio della vite è calcolato dalla formula

dove Y è il passo della lama elicoidale, m; Dr. è il raggio medio della vite, m (App = + Я2) / 2, dove Л e Я2 - interno e

raggio esterno della vite, m

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Обязательные поля помечены *